La tempesta perfetta

Strano ma vero il mio primo articolo riguarda l’unico mazzo di cui mi sento di poter dire qualcosa senza sparare troppe cazzate.

Parto subito dicendo che per quanto uno possa odiare un mazzo poco interattivo come questo è davvero facile capire quando l’oppo sta stormando e ha già vinto il game con sicurezza e quindi andare direttamente al game dopo.

Per ora questo mazzo si trovava abbastanza raramente in quanto soffre molto l’hate per il cimitero. Per quanto possa essere veloce a chiudere è davvero fragile, infatti uno scartino può far saltare completamente la combo e bisogna iniziare a ciclare finchè non si trova una base su cui si può iniziare a stormare.

Come se non bastasse in un combo puro come questo tutti i match-up peggiorano postsideboard. Si vanno infatti a togliere carte che fanno pescare e quindi carte che aiutano a chiudere la combo.

Con l’uscita di KTK il mazzo è migliorato grazie a Treasure Cruise, carta quanto mai rischiosa visto che va ad esiliare carte utili alla combo dal nostro cimitero (usare quindi con moderazione), ma è anche vero che pescare 3 a costo 1 è un vantaggio davvero notevole.

Mainboard (60)
Goblin Electromancer
Treasure Cruise
Grapeshot
Past in Flames
Manamorphose
Desperate Ritual
Pyretic Ritual
Sleight of Hand
Gitaxian Probe
Thought Scour
Pyromancer Ascension
Serum Visions
Shivan Reef
Polluted Delta
Flooded Strand
Misty Rainforest
Scalding Tarn
Steam Vents
Mountain
Island

Questa è la lista che ho brutalmente copiato da William Jensen che l’ha portata al World Championship di quest’anno, principalmente gioca più fetch e ha 3 treasure cruise, non ho riportato volutamente la side visto che è facilmente personalizzabile a seconda del metagame che ognuno può aspettarsi.

Le carte più comuni usate in sideboard sono:

Visto che nessuno di noi, per ora, gioca questo archetipo tolto me e a volte Fra punto ad indicarvi i cardini del mazzo: Goblin Electromancer e Pyromancer Ascension che sono definiti come “combo enablers”, cioè le carte che ci permettono di ciclare fino a raggiungere uno storm counter sufficiente ad uccidere il nostro opponent.

Subito dopo viene Manamorphose che ci permette di fixare il mana in pool, si cicla ed è la carta ideale con cui iniziare a scombare insieme a Gitaxian probe, carta che ci permette di vedere la mano dell’opponent e quindi sapere a cosa girare intorno.

Past in flames è un altro combo enabler che ci permette di riutilizzare le carte dal cimitero ma che da sola raramente basta a far partire una stormata perchè dipende molto di più dalla quantità di riti che riusciamo a fare per poter ciclare di nuovo le altre carte dal cimitero.

Carte da sidare contro questo mazzo sono ovviamente hate per il cimitero tipo Rest in peace o Grafdigger’s cage. Eventualmente, carte che fanno l’effetto Rule of law cioè canonista e il nuovo Eeidolon of rethoric, e infine carte che vanno a togliere i nostri combo enablers come wear/tear per l’ascension e un eventuale bolt per l’elettromante.

Spero di non avervi annoiato troppo con questo breve articolo e con tutte le volte che ho giocato storm tra di noi ma per me è davvero un mazzo forte e che con una buona dose di fortuna può creare problemi.